FSE POR 2014/2020. PROGRAMMA SPECIFICO N.101/20. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER L’ADOZIONE DI MODELLI INNOVATIVI DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE E STRUMENTAZIONE PER LO SMART WORKING.

FSE POR 2014/2020. PROGRAMMA SPECIFICO N.101/20. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER L’ADOZIONE DI MODELLI INNOVATIVI DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE E STRUMENTAZIONE PER LO SMART WORKING.

 

Indar Formazione & Sviluppo, attraverso il POR FSE FVG, in particolare grazie al Programma Specifico N. 101/20 adotterà un Piano straordinario di Smart Working.

L’obiettivo dell’operazione quello di favorire l’alleggerimento dei vincoli connessi dalla localizzazione della prestazione lavorativa, lasciando al lavoratore dipendente la libertà di scelta, garantendo contestualmente la produttività, il benessere e la tutela della salute operando in remoto.

INTERVENTI PIANIFICATI

Il Piano straordinario prevede i seguenti interventi da realizzarsi entro la data di lunedì 30 novembre 2020:

-Definizione e attuazione della policy aziendale sullo smart working;
-Analisi giuslavoristica dei modelli organizzativi e dei processi interni dall’azienda;

-Consulenza giuslavoristica per la realizzazione dell’intervento;
-Formazione del personale individuato per l’attuazione del Piano straordinario di smart working tramite un corso di formazione della durata di 16 ore, al termine è prevista una prova finale, sugli aspetti contrattuali, organizzativi, normativi e di sicurezza e di protezione dei dati personali del lavoro a distanza;
-Acquisto della strumentazione e dei dispositivi per agevolare lo smart working.

 

DESTINATARI DELL’OPERAZIONE

L’attività di formazione viene realizzata dal soggetto attuatore, destinandola ai propri dipendenti successivamente coinvolti nelle attività di smart working

Nell’individuazione dei dipendenti coinvolti nella attività formative sullo smart working verranno presi in considerazioni i seguenti criteri: posizione ricoperta all’interno dell’organico aziendale, mansioni svolte e la possibilità di queste ultime di venir svolte da remoto.

L’operazione è cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo nell’ambito dell’attuazione del POR. Il POR è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo.